diritti di protezione – I clienti al dettaglio e professionali

Qualora la Società tratta un cliente come cliente al dettaglio, il Cliente ha il diritto di più protezioni in base alla legge, che se il Cliente è stato trattato come cliente professionale. In sintesi, Clienti protezioni al dettaglio sono autorizzati a sono i seguenti.

I clienti al dettaglio e professionali

1. A Retail Client will be given more information disclosures with regards to the Company, suoi servizi, i suoi strumenti finanziari e le loro prestazioni, la natura e dei rischi degli strumenti finanziari, i suoi costi, commissioni, commissioni e spese e la salvaguardia degli strumenti finanziari della clientela e dei fondi dei clienti, compresi i dettagli di sintesi di qualsiasi sistema di indennizzo degli investitori o di garanzia dei depositi in questione, a seconda del caso.

2. Where the Company is providing the services of Reception & Trasmissione di ordini e / o esecuzione degli ordini dei clienti (, la Società dovrà chiedere ad un cliente al dettaglio possa fornire informazioni riguardanti la sua conoscenza ed esperienza in materia di investimenti riguardo al tipo specifico di prodotto o servizio offerto o richiesto, in modo tale da consentire alla Società di valutare se il servizio di investimento o prodotto sia adatto per il Cliente. Nel caso la Società ritiene, sulla base delle informazioni ricevute, che il prodotto o il servizio non sia adatto al cliente al dettaglio, si avverte il cliente di conseguenza. Si prega di notare che la Società non è tenuta a valutare l'appropriatezza in certi casi previsti dalla legge 144(io)/2007 (per esempio, ma non limitato alla situazione in cui su una sola esecuzione base allo strumento finanziario in questione non è complessa).

D'altro canto, la Società avrà il diritto di presumere che un Cliente Professionale ha l'esperienza e le conoscenze necessarie per comprendere i rischi in relazione a tali particolari servizi di investimento o transazioni, o tipi di operazione o di prodotto, per il quale il Cliente è classificato come Cliente Professionale. conseguentemente, e, a differenza della situazione con un cliente al dettaglio, la Società non dovrebbe in genere bisogno di ottenere ulteriori informazioni dal cliente ai fini della valutazione di appropriatezza per quei prodotti e servizi per i quali essi sono stati classificati come clienti professionali.

3. When executing Client orders, la Società deve adottare tutte le misure ragionevoli per raggiungere quello che viene chiamato “best execution” degli ordini del Cliente, che è quello di ottenere il miglior risultato possibile per i propri clienti.

Qualora la Società esegue un ordine di un cliente al dettaglio, il miglior risultato possibile è determinato in termini di corrispettivo totale, che rappresenta il prezzo dello strumento finanziario e dai costi relativi all'esecuzione, che comprende tutte le spese sostenute dal Cliente che sono direttamente collegate all'esecuzione dell'ordine, comprese le spese sede di esecuzione, compensazione e regolamento tasse e qualsiasi altra competenza pagata a terzi coinvolti nella esecuzione dell'ordine. La Società inoltre inviare un avviso (o mettono a disposizione le informazioni necessarie tramite tutti i metodi di comunicazione concordato, tra cui la piattaforma(S) utilizzato dal Cliente) al cliente al dettaglio che conferma l'esecuzione dell'ordine al più presto possibile e comunque non oltre il primo giorno lavorativo successivo all'esecuzione o, se la conferma viene ricevuto dalla Società da parte di terzi, entro e non oltre il primo giorno lavorativo successivo alla ricezione della conferma da parte del terzo, a seconda del caso.

4. I clienti professionali hanno inoltre diritto a una conferma per l'esecuzione dei loro ordini tuttavia non v'è alcun periodo di tempo specifico coinvolto da quando il Cliente professionale riceve queste informazioni. Tuttavia, questa conferma deve essere fornita tempestivamente.

5. La Società deve informare i clienti al dettaglio di difficoltà materiali rilevanti per il corretto svolgimento del loro ordine(S) appena vengono a conoscenza della difficoltà.

6. La Società è tenuta a fornire clienti al dettaglio più informazioni di clienti professionali per quanto riguarda l'esecuzione dei loro ordini.

7. La Società è tenuta a stipulare un accordo di base scritto con il cliente al dettaglio, che definisce i diritti fondamentali e gli obblighi di entrambe le parti.

8. I clienti al dettaglio possono avere diritto a un risarcimento a titolo del Fondo di indennizzo degli investitori (“ICF”) per i clienti delle imprese di investimento, mentre i clienti professionali non hanno diritto ad un risarcimento sotto l'ICF.


I clienti al dettaglio e professionali

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *